Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

L'ultima causa in Cina contro Apple è per aver mostrato un vecchio film di guerra propagandistica di due decenni

I guai legali di Apple in Cina continuano poiché la società è ora citata in giudizio da una consociata dell'ente regolatorio cinese per la trasmissione di un film di propaganda che ha più di 2 decenni.

La società di produzione, Movie Production Channel Program Center, dietro il film di propaganda "Xuebo dixiao" sostiene che, trasmettendo il film online, è stato causato "enormi perdite economiche". Apple non è direttamente in colpa qui, poiché il film era disponibile per lo streaming tramite l'app Youku HD disponibile su App Store per iOS. La società ha anche citato in giudizio lo sviluppatore e l'operatore dietro la suddetta app. Youku, la società dietro l'app, è ben nota in Cina per i suoi siti e servizi di streaming.

Un tribunale di Pechino ha già accettato il caso, con l'attore che chiede un risarcimento di 50.000 yuan ($ 7500) più altri 20.158 yuan ($ 3000) in "spese ragionevoli" da entrambe le società.

Questa non è la prima volta che Apple viene trascinata in una battaglia legale in Cina. Di recente, un tribunale di Pechino ha ordinato ad Apple di smettere di vendere l'iPhone 6 in città poiché ha violato il brevetto di progettazione di un'azienda cinese locale. Allo stesso modo, all'inizio di quest'anno, Apple è stata costretta a smantellare i suoi film e iBooks iTunes in Cina meno di sei mesi dopo il loro lancio a causa di un intervento dei regolatori cinesi.

[Via Associated Press]


Top